Testimonianze

Diventa Imprenditore > Testimonianze > Klaudio Viska porta il narghilè nel cuore di Grosseto: nasce il Lux Lounge drink grazie a Yes I Start Up

Klaudio Viska porta il narghilè nel cuore di Grosseto: nasce il Lux Lounge drink grazie a Yes I Start Up

Di: Diventa imprenditore 21 Aprile, 2022
immagine in evidenza - Klaudio Viska Lux Lounge Drink

«Il mio sogno nel cassetto era quello di avere qualcosa di mio e di poter offrire lavoro agli altri: andando in giro ho capito cosa mancava nella mia città, ossia un luogo dedicato alla socializzazione. Per questo ho portato qui una novità: il narghilè. A Grosseto non c’era un locale di questo tipo, una formula che invece all’estero funziona tantissimo. Il narghilè è uno strumento di condivisione che è in grado di rivolgersi ad un target ampio, che va dai 20 ai 60 anni».

Klaudio Viska, 32 anni, è il titolare del Lux Lounge drink di Grosseto, dove offre ai suoi clienti aperitivi e serate in un ambiente immerso nel verde e curato in ogni dettaglio. Per realizzare il suo sogno Klaudio si è affidato a Yes I Start Up, il corso gratuito all’autoimprenditorialità che fornisce le competenze necessarie a realizzare la propria impresa.

«Ho deciso di partecipare a Yes I Start Up perché avevo un sogno nel cassetto: mi sono recato al centro per l’impiego dove mi hanno spiegato che avrei potuto seguire un percorso formativo presentando un progetto d’impresa. Oltre alle competenze mi serviva anche un sostegno economico e grazie ai docenti del corso sono riuscito a creare un business plan, necessario per poter richiedere i fondi. Durante le lezioni ho imparato l’importanza di individuare un target, di studiare i competitor, ho capito come fare un’indagine di mercato: avevo un’idea in testa e ogni giorno passato insieme ai docenti il mio progetto cresceva sempre di più e migliorava».

Il corso offre non solo la formazione attraverso le lezioni in aula, ma anche un accompagnamento personalizzato e utile a definire il piano d’impresa di ogni ragazzo.

«I docenti sono fondamentali per i giovani che stanno intraprendendo un percorso importante come questo. Io sono stato fortunato ed ho trovato delle persone qualificate con le quali ho ancora un rapporto importante: mi seguono nell’attività e ogni tanto vengono qui al locale, se c’è qualcosa da migliorare mi danno qualche consiglio e io ascolto e continuo ad imparare».

Una formazione imprenditoriale ed un sostegno concreto dagli esperti sono aspetti decisivi per chi avvia un’impresa, ma la determinazione è l’elemento che non può mai mancare.

«Durante l’emergenza Covid il locale è rimasto chiuso per 9 mesi ma io ho continuato a migliorarlo, ho lavorato sui difetti e non mi sono mai fermato. Molti si sono scoraggiati ma io sono stato sempre sul pezzo, mi sono organizzato per il servizio d’asporto, soprattutto per poter tenere al lavoro anche i dipendenti, che sono la mia priorità».

Realizzare una buona idea è possibile se si uniscono competenze e passione, ed è su questo che punta Yes I Start Up.

«Sarò sempre grato ai miei docenti e al mio tutor, mi hanno fatto crescere. Consiglio questo percorso ad ogni giovane imprenditore: chi decide di seguire i corsi non deve andare lì solo per fare presenza ma deve seguire le lezioni e continuare a studiare se vuole vedere una crescita reale. Io mi sono impegnato tantissimo, ora mi trovo con 10 dipendenti e non c’è cosa più bella per me. È una soddisfazione grandissima».

Se anche tu hai un’idea da realizzare ma non sai da dove cominciare, accedi ai corsi gratuiti di Yes I Start Up: clicca qui per scoprire altre storie di successo!